Come inserire degli sconti in un documento fiscale e non

Tempo di lettura stimato: 1 min

Durante la creazione di un documento fiscale (Ricevuta, Fattura o Nota di Credito) o un documento non fiscale (Bozza o Proforma) dopo aver selezionato un prodotto è possibile creare degli sconti da applicare a quel singolo prodotto.

Per aggiungere lo sconto dovete cliccare sulla scritta celeste “Aggiungi sconto +”

Apparirà una nuova riga dove potrete inserire una descrizione per lo sconto che state creando e che volete che appaia nel documento: es. “Contributo Comunale” o “Sconto secondo bambino”.

Scegliere la tipologia: importo assoluto (es. 50 €) o % (es. 10%)

Ed immettere il valore dello sconto es. 50 o 10 (in caso di percentuale non inserite il simbolo % ma solo il numero).

E possibile creare sconti multipli sullo stesso prodotto, in ogni caso è possibile creare solo 1 sconto in % da abbinare eventualmente a n sconti assoluti.

Gli sconti verranno calcolati in sequenza seguendo l’ordinamento dall’alto al basso, è possibile cambiare l’ordinamento cliccando su tenendo premuto e trascinando.

In questo caso abbiamo inserito prima la % e poi il valore assoluto partendo da un imponibile di 450 €, gli sconti così applicati riducono l’imponibile a 255 Euro. Ovvero 450 – 10% = 405 – 150 =255

Se cambiamo l’ordine, spostando lo sconto in valore assoluto sopra la percentuale l’imponibile scontato sarebbe 270 € ovvero 450 – 150 = 300 – 10% = 270

Questo articolo ti è stato utile?
No 0
Letto: 15