Campi necessari per la Fattura Elettronica

Tempo di lettura stimato: 1 min

Per chi ha attivato il servizio di Fatturazione Elettronica all’interno del documento adesso è necessario specificare alcune informazioni essenziali per l’invio della fattura a SDI.

Ecco l’elenco dei nuovi campi e il loro significato:

 

PEC Destinatario

L’indirizzo PEC del ricevente della fattura si utilizza in alternativa al Codice destinatario, di solito è il cliente che comunica la sua scelta ovvero se ricevere le fatture passive tramite PEC o Codice a 7 cifre.

Codice Destinatario

E’ un codice a 7 cifre fornito dal cliente per ricevere le fatture passive, in caso di un cliente privato si utilizza di default 0000000 (7 volte 0).

Tipo di Documento

E’ un campo selezionabile tra Fattura o Acconto/Anticipo su Fattura.  Nella maggior parte dei casi si utilizzerà Fattura. Il secondo caso è da utilizzare per fatture d’acconto ovvero per beni o servizi di cui si intende fatturare una parte. E’ necessario emetterla nel caso in cui si sia incassata una somma parzionale sulla prestezione al fine della corretta contabilizzazione dell’IVA.

Esigibilità IVA

In questo caso va indicata l’esigibilità dell’IVA tra: Immediata, differita o scissione dei pagamenti. Vi consigliamo di consultare il vostro commercialista in caso di dubbi su cosa inserire, ad ogni modo nella maggior parte dei casi l’IVA ad esigibilità immediata.

Condizioni

E’ una indicazioni sulle condizioni di pagamento della fattura, avete a disposizione 3 tipologie: pagamento a rate, pagamento completo o anticipo. Di norma se una fattura andrà saldata per il suo importo totale dal vostro clienti si inserisce “pagamento completo”, per le altre casistiche consultate il commercialista.

Metodo

Si intende il metodo di pagamento della fattura, è possibile scegliere tra tutti quelli presenti nella lista ufficiale del Sistema di Interscambio, in caso di Bonifico è necessario specificare l’IBAN nella pagina Fatturazione->Impostazioni (leggete qui il tutorial su come inserire il vostro IBAN)

Data di Scadenza

E’ la data di scadenza della fattura. Per fatture già riscosse bastarà mettere il giorno di emissione della fattura. Per fatture ancora da riscuotere indicare il giorno in cui il cliente dovrà effettuare il pagamento.

Emissione a seguito di

Questo compo serve per specificare dei parametri aggiuntivi qualora il vostro cliente ne abbia la necessità. Sono previsti 3 diverse tipologie: Ordine di Acquisto, Contratto o Convenzione. Ai quali è possibile abbinare un numero ed una data.

Non è un campo obbligatorio.

Questo articolo ti è stato utile?
No 0
Letto: 15